Percorso di Alternanza Scuola-Lavoro

Tra gli obbiettivi dell’Assessorato alla Pari Opportunità rientra la formazione e l’informazione ai giovani sui temi dei diritti delle donne nell’ambito dei progetti di sensibilizzazione promossi in occasione della celebrazione della Giornata Internazionale della Donna (8 marzo).
A seguito della convenzione stipulata tra l’I.S.I.S. Nautico-Galvani di Trieste e il Comune di Trieste finalizzata all’effettuazione di percorsi di Alternanza Scuola Lavoro, si è ritenuto di realizzare il progetto “IN-FORMAZIONE PER LE PARI OPPORTUNITÀ” da sviluppare all’interno di un percorso formativo/informativo con gli studenti e le studentesse della classe 3 IP dell’I.S.I.S. Nautico-Galvani, accompagnati dal loro tutor interno, il docente dell’I.S.I.S. Nautico-Galvani prof. Nereo Suzzi. Prodotto finale di questo percorso di alternanza scuola-lavoro sarà la realizzazione di una produzione videografica che riassuma le iniziative promosse in occasione della Giornata Internazionale della Donna.
Il momento formativo è stato curato dall’Associazione di promozione sociale “Casa Internazionale delle Donne di Trieste” e l’Associazione di volontariato femminile “Luna e l’Altra”.

Perchè “IN-FORMAZIONE PER LE PARI OPPORTUNITÀ”:
IN FORMAZIONE – essere una squadra per sostenere i diritti delle donne, combattere gli stereotipi e promuovere una cultura del rispetto;
FORMAZIONE – conoscere la storia che racconta la condizione delle donne, la loro forza nel reclamare dignità, rispetto, parola, un posto nel mondo, e condividere un cammino per un futuro che deve essere specchio di pari opportunità. Conoscere il significato culturale del ruolo che le donne, con le proprie aspirazioni, i sogni, i drammi, i diritti, hanno assunto e che stanno lentamente conquistando oggi;
INFORMAZIONE – assumere il ruolo di facilitatori nella sensibilizzazione dei coetanei al rispetto della diversità e nell’incentivazione alla cittadinanza attiva, essere testimoni per la cittadinanza di un cambiamento sociale e culturale urgente e necessario libero dagli stereotipi.